Search
TOP
Come si fa un papiro di laurea? | Papirolandia.it
14232
page-template,page-template-full-width,page-template-full-width-php,page,page-id-14232,eltd-core-1.1.1,awake-ver-1.1,eltd-smooth-scroll,eltd-smooth-page-transitions,eltd-mimic-ajax,eltd-grid-1200,eltd-blog-installed,eltd-default-style,eltd-fade-push-text-top,eltd-header-standard,eltd-sticky-header-on-scroll-down-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-menu-item-first-level-bg-color,eltd-dropdown-slide-from-left,eltd-light-header,eltd-fullscreen-search eltd-search-fade,eltd-side-menu-slide-from-right,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Regole per creare un Papiro di Laurea

Tutte le info che ti servono per creare il tuo papiro di laurea.
Come si fa un Papiro di Laurea?

Quali elementi sono importanti nella composizione e impaginazione di un papiro di laurea?

Il papiro di laurea, generalmente di formato A0, viene appeso, dagli amici del neo-dottore, il giorno della laurea per annunciare alla città e al mondo universitario, il conseguimento della tanto agognata, sudata e meritata (si spera 🙂 ) Laurea.

Vediamo, nel dettaglio, le parti di cui si compone l’impaginazione di un papiro di laurea:

l'intestazione del papiro di laurea

Intestazione

Il papiro di laurea è composto innanzitutto da una striscia rettangolare nella parte alta del foglio contenente l’intestazione.

Qui vanno inserite tutte le indicazioni dell’Università, la Facoltà, la data della laurea, il nome della persona laureata a caratteri cubitali e il corso di laurea. A seconda del grado di ironia degli autori del papiro, tutti queste indicazioni possono subire varianti e storpiature a piacere, ma di solito viene mantenuta una impostazione ufficiale e ampollosa.

In questa sezione, viene lasciato anche uno spazio in cui verrà scritto, dopo la proclamazione, il voto ottenuto. Questo viene fatto di solito per i voti alti

la caricatura

Caricatura

Generalmente rappresentato in una situazione satirica e divertente. Si tende a rappresentare il neo dottore in una situazione tipica, inserendo elementi che caratterizzano la persona: abbigliamento, oggetti, accessori che richiamino la vita di tutti i giorni della persona. Immancabili i riferimenti al corso di laurea e alla vita universitaria. Spesso e volentieri compaiono riferimenti sessuali magari citando qualche esperienza diretta vissuta dal soggetto ritratto.

I testi nel papiro di laurea

Testo in rima

Il testo deve essere scritto rigorosamente in rima, solitamente quartine in rima baciata. I versi devono ripercorrere la vita della persona, dalle origini (spesso addirittura dal concepimento) passando per le prime esperienze dell’infanzia, la scuola, i primi amori, l’adolescenza, e arrivando infine al periodo universitario e alla vita più recente, quindi esperienze di lavoro, fidanzamenti e chi più ne ha più ne metta. La fase della stesura dei testi richiede una certa capacità organizzativa, in quanto coinvolge spesso la partecipazione di più parti: la famiglia per le esperienze dell’infanzia e i primi approcci al mondo scolastico; i vecchi amici per i ricordi legati al periodo pre-universitario; Compagni di università, colleghi di lavoro per i periodi più recenti.

Le modalità creative in genere sono due: Ogni persona scrive la propria parte e poi si uniscono tutte andando a comporre il testo definitivo, si raccolgono tutte le informazioni utili e ci si ritrova in un piccolo gruppo (spesso gli amici universitari) e si compongono le rime in compagnia. Quest’ultima modalità è quella che ci sentiamo di consigliarvi perchè, oltre all’aspetto conviviale del momento, spesso dal brainstorming creativo nascono idee veramente brillanti e divertenti. 🙂 La chiave è sempre l’ironia e la goliardia e sta nella sensibilità dei “poeti” decidere il grado di “cattiveria” da usare. Molte volte i testi sono scritti addirittura in dialetto veneto. Oltre a questi due elementi, essenziali, non è raro trovare, spesso inserite tra una strofa e l’altra del testo, fotografie della vittima o vignette umoristiche a completamento del testo.

le frasi celebri nel papiro di laurea

frasi celebri

Un elenco delle espressioni più usate dal laureato, frasi memorabili e imbarazzanti dette in qualche occasione.. ci stanno anche gaffe e figuracce da ricordare..
Non dimenticare però che dovrebbero essere vere e proprie citazioni “virgolettate”.

I ringraziamenti nel papiro di laurea

ringraziamenti

In questa sezione, si citano tutti coloro che hanno partecipato alla composizione del papiro. Si passano in rassegna persone, animali e anche oggetti o istutuzioni che hanno avuto qualche relazione importante con il neo dottore e che hanno dovuto “sopportarlo” nel corso del percorso universitario. Importante anche qui, – non ve l’avevo già detto? 😛 – la chiave ironica del testo.

Ti serve la caricatura per un papiro? Hai bisogno di impaginare i testi? Se vuoi un preventivo gratuito per un papiro di Laurea o vuoi chiedermi ulteriori informazioni, non esitare a contattarmi.